sfondo sezione

Revocazione della Confisca

La revocazione della confisca, disciplinata dall’art. 28 del Decreto legislativo 159/2011, è un mezzo straordinario di impugnazione per la riparazione dell’errore giudiziario  di prevenzione.  Lo strumento  «mira a realizzare una non facile mediazione tra la tendenza autoconservativa» del  “giudicato di prevenzione “e la «necessità di verificare l’errore giudiziario», quindi tra la necessità di stabilità del giudicato e quella di tutela. Proprio il particolare statuto probatorio del procedimento di prevenzione, fondato su meri indizi, determina la “debolezza” del giudicato stesso rendendolo così esposto alle successive interferenze. Ed infatti, quello di prevenzione  è un giudicato rebus sic stantibus, dunque suscettibile di essere modificato se emergenze successive dimostrano la mancanza ab origine della base legale della confisca.

PRINCIPIO DI LEGALITA’ – MUTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA SUI REQUISITI DI LEGGE – IRRILEVANZA AI FINI DELLA REVOCAZIONE

Corte di Cassazione, sezione prima penale, sentenza nr. 173/2020 del 22.01.2020

Il mutamento della giurisprudenza di legittimità sulla identificazione dei requisiti di legge non legittima la proposizione della domanda di revocazione della confisca ormai irrevocabile.

PDF[...]
Leggi...
PROVA NUOVA DELLA REVOCAZIONE – EVIDENZE CONTABILI PREESISTENTI – SUFFICIENZA

Corte di Appello di Catania, decreto del 22.12.2017

Nel caso in esame la Corte siciliana ha accolto il ricorso avverso il decreto del Tribunale in sede che aveva dichiarato inammissibile la richiesta di revoca della confisca già irrevocabile applicata al proposto ritenuto appartenente[...]

Leggi...
REVOCAZIONE DELLA CONFISCA DI PREVENZIONE – PROVA NUOVA – VALUTAZIONE SCIENTIFICA CHE CONDUCE A RISULTATO DIVERSO – CONDIZIONI

Corte di Cassazione, Sent. n. 23598, Cass. Sez. V Penale, 5 giugno 2014

Inammissibile la proposta diversa valutazione tecnico-scientifica di elementi fattuali già noti. Essa invero può costituire "prova nuova" ai sensi dell'articolo 630 c.p.p., comma 1, lettera c), solo quando risulti[...]

Leggi...
CONFISCA IMMOBILI E AZIENDA – REVOCAZIONE – CONDIZIONI

Corte di Cassazione, sezione quinta penale, Sent. n. 7435, 17 febbraio 2014

Il provvedimento di confisca deliberato ai sensi della Legge n. 575 del 1965, articolo 2-ter, comma 3, sia suscettibile di revoca ex tunc, a norma della Legge 27 dicembre 1956, n. 1423, articolo 7, comma 2,[...]

Leggi...
REVOCA DELLA CONFISCA – NE BIS IN IDEM – PRINCIPIO DI LEGALITA’ – CONDIZIONI

Corte di Cassazione, sezione VI penale, Sent. n. 1943 del 13 settembre 2018

La Corte di Cassazione resiste ancora alle pressioni esercitate dalle giurisprudenza della CEDU in materia di misure di prevenzione.Il Supremo collegio era stato investito dal ricorso per l'annullamento del[...]

Leggi...
REVOCA DELLA CONFISCA IRREVOCABILE – PRINCIPIO DI LEGALITA’ – REVOCA EX TUNC – RETROATTIVITA’

Tribunale di Trapani, Sez. Misure di Prevenzione, decreto del 28 gennaio 2019

I principi, che assumono la loro rilevanza per la funzione nomofilattica propria della Suprema Corte nei procedimenti ancora pendenti, non possono ritenersi applicabili ai procedimenti ormai definitivi,[...]

Leggi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi