Giurisprudenza

La confisca antimafia nella morsa del “tempo”: la Cassazione boccia la Corte d’appello di Palermo

Nota alla sentenza della seconda sezione della Corte di Cassazione nr. 37495/19 del 6.6.2019/10.09.2019

L’accertamento della pericolosità sociale del proposto, sebbene in via incidentale nel procedimento per la proposta della sola misura patrimoniale,[...]

Leggi...
La Corte di Cassazione annulla il decreto di confisca dei beni dell’imprenditore Palmeri

La Seconda Sezione della Corte di Cassazione ha annullato il decreto di confisca pronunciato dal Tribunale di Trapani emesso l’1 ottobre 2014, confermato dalla Corte di Appello di Palermo, nei confronti dell’imprenditore Antonino Palmeri di Castellammare del Golfo, ritenuto contiguo alla criminalità mafiosa.[...]

Leggi...
L’invasione del diritto di prevenzione nel diritto penale sostanziale: confisca facoltativa applicabile a reato prescritto

Nota alla decisione della Corte d’Assise d’Appello di Milano, Sez. II, 27 novembre 2018 (dep. 25 gennaio 2019), n. 45, Est. Piffer

[di Laura Ancona]

Non v’è alcuna preclusione alla possibilità di applicare la confisca facoltativa del profitto[...]

Leggi...
Il rapporto di parentela non legittima la presunzione legale dell’intestazione fittizia: il caso Savalle

di Mariangela Cirrincione

Il mero rapporto di parentela non può, come unico indizio, fondare l’applicazione di una misura preventiva, non legittimando la presunzione legale di intestazione[...]

Leggi...
La Corte Costituzionale boccia il diritto di prevenzione: troppo generica la categoria dei “traffici illeciti”

È illegittimo sottoporre alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e alla misura di prevenzione della confisca dei beni le persone che “debbano ritenersi, sulla base di elementi di fatto, abitualmente dedite a traffici delittuosi”. Lo ha stabilito la Corte costituzionale con la sentenza n. 24, (relatore Francesco[...]

Leggi...
Il Trib. di Trapani “restringe” i margini della confisca nei confronti del proposto ritenuto contiguo al sodalizio mafioso

Ai fini della confisca di prevenzione sottesa alla c.d. pericolosità qualificata nei confronti del proposto ritenuto contiguo alla criminalità mafiosa, per averla finanziata, non è sufficiente accertare la sperequazione tra i redditi conseguiti nell’arco degli anni ed il valore del patrimonio riconducibile al medesimo.[...]

Leggi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi