Giurisprudenza di Merito

La raccolta è in continua implementazione. Per eventuali richieste, suggerimenti, curiosità contattateci all’indirizzo segreteria@osservatoriomisurediprevenzione.it

INTERDITTIVA ANTIMAFIA – LIMITI DEL POTERE PREFETTIZIO E DEL SINDACATO DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO

T.A.R. Sicilia sez. I - Palermo, Sentenza del 21/09/2020, n. 1874 

Ai fini dell'emissione dell'interdittiva antimafia, la Prefettura, in ossequio ai principi di imparzialità e buon andamento contemplati dall'art. 97 Cost., nonché di legalità sostanziale in senso forte, è chiamata, esternando compiutamente le ragioni[...]

Leggi...
203/13 R.M.P., Tribunale di Palermo, Sez. I Penale, Misure di prevenzione, 4 ottobre 2018

APPLICAZIONE MISURA PERSONALE E PATRIMONIALE - PERICOLOSITÀ SOCIALE -REVOCA SEQUESTRO DEI BENIIl tribunale di merito dispone di non doversi procedere in ordine alla proposta di applicazione della misura personale. Dispone altresì il rigetto della proposta di applicazione della misura patrimoniale, per effetto del quale è revocato il sequestro dei beni. Di essi non è stata dimostrata la[...]

Leggi...
RGMP 58/2018, Tribunale di Milano, Sez. Misure di Prevenzione, 9 ottobre 2018

STALKING - QUESTIONE DI LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE - INFONDATEZZA - MISURE DI PREVENZIONE PERSONALI - PERICOLOSITA' QUALIFICATA - PRINCIPIO DI UGUAGLIANZA - RAGIONEVOLEZZACon il decreto che può leggersi in allegato, il Tribunale di Milano sezione autonoma misure di prevenzione ha dichiarato manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 4 comma 1 lettera[...]

Leggi...
Sezione Penale e Misure di Prevenzione del Tribunale di Trapani, proc. n. 11/2017

INTESTAZIONE FITTIZIA – RAPPORTO DI PARENTELA – ELEMENTI DI COLLEGAMENTO ATTIVITA’ PROPOSTO E TERZIIl mero rapporto di parentela non può, come unico indizio, fondare l’applicazione di una misura preventiva, non legittimando la presunzione legale di intestazione fittizia. Allo stesso modo, in assenza di altri elementi probanti, non costituisce presupposto per l’applicazione della[...]

Leggi...
Tribunale di Trapani, Sez. Misure di Prevenzione, 28 gennaio 2019

PRINCIPIO DI LEGALITA' - RETROATTIVITA' - PROVVEDIMENTO DEFINITIVO - REVOCA EX TUNCI principi, che assumono la loro rilevanza per la funzione nomofilattica propria della Suprema Corte nei procedimenti ancora pendenti, non possono ritenersi applicabili ai procedimenti ormai definitivi, essendo precluso rimettere in discussione con l'istanza di revoca atti o elementi già considerati nel[...]

Leggi...
Corte d’Assise d’Appello di Milano, Sez. II, 27 novembre 2018 (dep. 25 gennaio 2019), n. 45

CONFISCA FACOLTATIVA EX ART. 240 C.P. - SENTENZA CHE DICHIARA ESTINTO IL REATO PER PRESCRIZIONE - APPLICABILITA' - CONDIZIONINon v’è alcuna preclusione alla possibilità di applicare la confisca facoltativa del profitto del reato, prevista dal primo comma dell’art. 24 c.p., nel caso in cui l’imputato è stato condannato in primo grado e prosciolto per intervenuta prescrizione in[...]

Leggi...
Corte d’Appello di Palermo, Sez. V Penale, 29 agosto 2019, n. 151

CONFISCA DI PREVENZIONE - PERIMETRAZIONE TEMPORALE DELLA PERICOLOSITÀ MAFIOSA - LIMITIAi fini della confisca di prevenzione, è condizione imprescindibile la perimetrazione temporale dell'accertata pericolosità sociale qualificata del proposto, e ciò al fine di connotare di illiceità il singolo cespite da ablare. Detta condizione deve essere ancorata a precisi elementi di fatto[...]

Leggi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi